icon-linked_in_circle

03 ottobre 2022 - 3 OTTOBRE - GIORNATA DELLA MEMORIA E DELL'ACCOGLIENZA

Il 𝟯 𝗼𝘁𝘁𝗼𝗯𝗿𝗲 𝗱𝗲𝗹 𝟮𝟬𝟭𝟯 a largo di #Lampedusa, 368 migranti hanno perso la vita nel naufragio dell'imbarcazione su cui viaggiavano.

Da alllora l'#Uhncr ha calcolato che altre 𝟮𝟯 𝗺𝗶𝗹𝗮 𝗽𝗲𝗿𝘀𝗼𝗻𝗲 𝘀𝗼𝗻𝗼 𝗺𝗼𝗿𝘁𝗲 o risultano disperse nel mar #Mediterraneo.

Numeri terribili che impongono 𝗽𝗼𝗹𝗶𝘁𝗶𝗰𝗵𝗲 𝗽𝗶𝘂̀ 𝘂𝗺𝗮𝗻𝗲 𝗲 𝘀𝗼𝗹𝗶𝗱𝗮𝗹𝗶.

Noi ci siamo. A lavoro, in silenzio, ogni giorno.

Per costruire #comunità, #accoglienza, #futuro

Scarica il file


23 settembre 2022 - #ELECTION DAY - IL CROAS E I CANDIDATI

Non abbiamo guardato ai partiti ma alla disponibilità all’ascolto rispetto ai temi che come assistenti sociali abbiamo voluto evidenziare in questa campagna elettorale e che sono i temi che ci appartengono. #parliamodipersone non è uno slogan è quello che ci interessa. E a chi ha accolto questa premessa abbiamo aperto le nostre porte virtuali.
Ci hanno scritto in tanti ed ognuno ha illustrato i suoi obiettivi. Un grazie anche ai colleghi del CDA di Fondazione Assistenti Sociali Sicilia, Maria Spoto e Mariolina Di Salvo, ed ai Consiglieri nazionali dell'Ordine, Corrado Parisi e Filippo Santoro, per essere stati con noi durante gli incontri con i candidati.
Qui un report completo e trasparente di tutti gli incontri e degli impegni presi dai candidati:

Lunedì 19 settembre

Ore 17:00 - Francesco Colianni (MPA) - Candidato Assemblea Regionale EN
Ha ribadito “l’impegno per portare avanti le stabilizzazioni degli assistenti sociali negli enti locali e nelle Asp per garantire i LEA a tutti. Mi batterò – ha detto - per riavviare il Tavolo di integrazione sociosanitaria”

ore 19:00 - Carmela Tata (MPA) - Candidata Assemblea Regionale SR
Ha sottolineato l’importanza di progettare “servizi pro- attivi con la partecipazione del territorio e realizzare l’integrazione socio sanitaria”. Ma ha anche espresso la volontà di creare “staff permanenti formati da tecnici per supportare l’operato politico”.

ore 20:00 - Dario Safina (PD) - Candidato Assemblea Regionale TP
Ha focalizzato l’attenzione sulla necessità di “Incrementare la rete del Terzo Settore e di potenziare la rete del welfare territoriale”. Tra gli altri punti espressi, l’intenzione di “impegnarsi per la formulazione di linee guide coerenti con le problematiche vigenti”.

Martedì 20 settembre

ore 18:30 - Barbara Mirabella (FDI) - Candidata Assemblea Regionale CT
Ha espresso la necessità di garantire “la presenza degli assistenti sociali nei tavoli tecnici della Regione” e di avviare una “cooperazione con gli assistenti sociali”.

ore 19:30 - Concetta Carbone (AZione - IDV) - - Candidata Camera Uninominale SR
Ha rivendicato l’azione del suo partito e la collaborazione avviata con il Cnoas. “Il Sud – ha detto - adesso ha risorse che possono finalmente eliminare il gap sino ad ora avuto e da deputato intendo lavorare perché ciò avvenga. Da Assessore nel Comune di Siracusa ho avviato azioni a sostegno delle donne e dei bambini con asili aperti tutto l’anno. E ho lavorato per garantire il livello di assistenti sociali con il rapporto 1:5000: è pronto infatti il concorso per avere assistenti sociali non più precarie, ma con contratti a tempo indeterminato’’

Mercoledì 21 settembre

ore 18:30 - Luigi Genovese (MPA) - Candidato Assemblea Regionale ME :
Ha focalizzato l’attenzione soprattutto sui giovani: “In Sicilia – ha detto - va ridisegnata la prospettiva futura per i giovani. È necessaria una amministrazione più smart, utilizzando le nuove tecnologie. Mi impegnerò per una visione corale delle questioni, utilizzando e coinvolgendo Istituzioni, Ordini, ed esperienze significative. L’esperienza del mio mandato mi permetterà di lavorare con più incisività sulle politiche sociali, nel rispetto delle norme che già esistono ma non vengono applicate”.

ore 21:30 - Nino Bartolotta (PD) - Candidato Assemblea Regionale ME:
Ha puntato l’attenzione soprattutto sul tema del lavoro e sulla importanza strategica dei distretti sanitari. “Urgono efficaci e innovative politiche per il lavoro, per i giovani e per le imprese – ha detto - oltre che una rivisitazione della legislazione che disciplina la Regione e i rapporti tra la stessa e gli enti locali. L’organizzazione regionale è elefantiaca e ha frenato lo sviluppo dei territori. Pensiamo ad un nuovo disegno che esalti i distretti socio sanitari, luogo per eccellenza in cui sviluppare le politiche sociali”

Giovedi 22 settembre

ore 15:30 - Francesco Occhipinti (FI) - Candidato Assemblea Regionale SR
Ha sottolineato un “Impegno massimo alla collaborazione con l’Ordine, nell’”ascolto dei bisogni” e in materia di “integrazione sociosanitaria e stabilizzazione degli assistenti sociali nei Comuni”.

ore 20:00 - Manuel Mangano (Azione- IDV) - Candidato Assemblea Regionale SR
“Il Dialogo come modus operandi”. Questo il primo punto messo in evidenza. Ha parlato di “dialogo costruttivo con tutti gli attori sociali, ma anche con i tecnici sui molteplici temi sociali e di
''Integrazione”, individuando “nella cooperazione, lo strumento per mettere fine a politiche di tipo assistenzialistico”.

Venerdì 23 settembre

ore 16:00 - Cristina Cannistrà (M5S) - Candidata Assemblea Regionale ME
Ha sottolineato l’importanza di una “integrazione sociosanitaria anche attraverso un lavoro condiviso tra i due assessorati”. Una strategia “fondamentale soprattutto per la disabilità”. Altro impegno durante il confronto: “Stabilizzazione degli assistenti sociali di tutti i distretti e monitoraggio costante sull’utilizzo delle risorse”

ore 16:45 - Valentina Chinnici (Pd) – Candidata Assemblea Regionale PA
“Fondi per il sociale vincolati allo scopo”. Questo il punto principale sottolineato nel suo intervento. “Non è possibile che i fondi destinati alle attività sociali e a servizi essenziali siano sottoposti a vincoli di bilancio che li ingessino e li blocchino nell'avanzo vincolato”. Tra le proposte: “un intergruppo trasversale all’Ars sulle questioni sociali, un confronto continuo con l’Ordine degli Assistenti sociali e un coinvolgimento dello stesso su tavoli specifici”.

Abbiamo ricevuto anche alcune lettere: dal candidato alla presidenza della Regione, Gaetano Armao che ci ha inviato il proprio programma in materia di interventi sociali e un intervento da parte di Vanessa Ferreri candidata con M5S alla Camera (allegati)

Scarica il file


20 settembre 2022 - #ELECTION DAY: LE RICHIESTE DEGLI ASSISTENTI SOCIALI DI SICILIA AI CANDIDATI PORTE VIRTUALI DELL’ORDINE APERTE FINO A VENERDÌ

Il presidente del Croas, Giuseppe Ciulla: «Attiveremo collegamenti online di mezz’ora con ognuno dei candidati che ne farà richiesta invitando i nostri iscritti a partecipare. Per ascoltare e scegliere».
Minorenni, poveri, anziani soli, disabili. E ancora, il diritto alla salute, il rispetto di tutte le diversità, la tutela e l’aiuto per le donne che subiscono violenza, l’accoglienza dei migranti, la riforma della giustizia e della professione di assistente sociale. Sono solo alcune delle priorità del documento politico degli Assistenti sociali in discussione in queste ore in tutte le regioni italiane, in vista del voto del 25 settembre.
Temi centrali per la professione e il benessere della comunità attorno ai quali L’Ordine degli Assistenti sociali di Sicilia ha deciso di aprire una settimana di confronti con chiunque voglia impegnarsi e spiegare come intende lavorare una volta eletto. Un invito rivolto a tutti i candidati al Parlamento nazionale ma anche all’Assemblea regionale; così come a chi si candida a sedere tra i banchi del Governo regionale.
«Le questioni sociali sono affrontate spesso in maniera marginale e per slogan. Crediamo che un confronto diretto con i candidati possa essere il primo passo per entrare meglio nel merito delle questioni che più ci stanno a cuore», dice il presidente Giuseppe Ciulla.
Chiunque tra i candidati lo volesse, sino a venerdì 23 settembre alle ore 17:00 potrà incontrare il Croas Sicilia inviando una mail a info@croas-sicilia.it. Il collegamento sarà consentito agli iscritti e i confronti annunciati attraverso il sito internet.
«Abbiamo già ricevuto diverse richieste di incontro – prosegue Ciulla – A tutti abbiamo inviato il documento e a tutti porremo gli stessi interrogativi: “cosa farete, quanto ritenete sia necessario investire in questo campo, avete individuato le risorse necessarie e dove reperirle?”.»
Primi incontri online, ieri, con Carmela Tata (Mpa) , candidata all’Ars nella provincia di Siracusa e Dario Fasina (PD), candidato all'Ars nella provincia di Trapani.
Si prosegue oggi con Barbara Mirabella(FDI), candidata ARS nella provincia di Catania e Concetta Carbone(Azione- IV) candidata alla Camera, Collegio uninominale Siracusa
Aggiornamenti sul sito: www.croas-sicilia.it
Ufficio Comunicazione
CROAS SICILIA
Gioia Sgarlata
sgarlagioia@gmail.com
3314039019

Documento Cnoas - Elezioni Politiche 2022


09 settembre 2022 - Il tesserino professionale diventa digitale

La transizione verso modelli di produzione e consumo ‘sostenibili’ è una delle priorità della politica europea. L’allarme per i cambiamenti climatici e l’eccessivo consumo di risorse non riproducibili rendono non più rinviabile un cambio di abitudini e stili di vita.
Il Consiglio regionale dell’Ordine degli Assistenti sociali della Sicilia sente fortemente questa responsabilità - oggetto di riflessione anche negli ultimi World social work day - e manifesta il proprio impegno concretamente con piccole e grandi scelte quotidiane.
Dopo la decisione adottata dal Consiglio regionale di sostituire la rivista cartacea con una pubblicazione digitale e di limitare all’essenziale le riunioni di Consiglio, Commissioni e Tavoli in presenza, a partire da settembre è entrato in funzione il tesserino digitale. Una scelta in linea con le indicazioni del Green Deal europeo e di altri programmi come Next Generation EU che coniugano transizione digitale e politiche per la sostenibilità ambientale. Oltre a snellire l’iter burocratico, il nuovo sistema digitale, avrà ricadute positive sul consumo di carta e sull’emissione di inquinanti nell’atmosfera perché cancellerà la spedizione postale dei documenti.
Come funziona l’emissione del nuovo tesserino digitale? Semplicissimo: le iscritte e gli iscritti possono autogenerarlo accedendo alla propria area riservata, https://www.cnoas.info/cgi-bin/cnoas/ar.cgi, tramite SPID, aggiornando e completando i dati mancanti, e cliccando sulla voce “Tesserino”. Basterà poi seguire i passaggi indicati dal sistema e completare la procedura.
Alla fine del percorso guidato, ogni iscritta e/o iscritto potrà fare a sua volta la propria scelta sostenibile scaricando il tesserino in modalità “mobile”, visualizzabile su tutti gli smarthphone. Chi preferisce continuare ad avere il tesserino tradizionale potrà comunque stamparlo, scegliendo la modalità “tesserino fisico”.
“L’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile – dice il presidente del Croas Giuseppe Ciulla - ci riguarda tutti perché il presente è la chiave del futuro”.


01 settembre 2022 - 𝗠𝗔𝗦𝗧𝗘𝗥 𝗨𝗡𝗜𝗩𝗘𝗥𝗦𝗜𝗧𝗔𝗥𝗜𝗢

Un Master universitario di primo livello per formare E𝘀𝗽𝗲𝗿𝘁𝗶 𝗻𝗲𝗹 𝗰𝗼𝗻𝘁𝗿𝗮𝘀𝘁𝗼 𝗮𝗹𝗹𝗮 𝗽𝗼𝘃𝗲𝗿𝘁𝗮̀ 𝗲𝗱𝘂𝗰𝗮𝘁𝗶𝘃𝗲 𝗲 𝗺𝗶𝗻𝗼𝗿𝗶𝗹𝗶.

Un 𝗽𝗿𝗼𝗴𝗲𝘁𝘁𝗼 𝗶𝗻𝗻𝗼𝘃𝗮𝘁𝗶𝘃𝗼 che ha come obiettivo l’individuazione di aree di collaborazione tra l’Autorità Garante per l’infanzia e l’adolescenza della Regione Sicilia, l’Assessorato alla Famiglia e alle Politiche Sociali, CROAS Sicilia e Fondazione Assistenti Sociali Sicilia.

✅ 𝗣𝗿𝗲𝘃𝗶𝘀𝘁𝗲 𝗮𝗻𝗰𝗵𝗲 𝟮𝟱 𝗯𝗼𝗿𝘀𝗲 𝗱𝗶 𝘀𝘁𝘂𝗱𝗶𝗼 𝗽𝗲𝗿 𝗴𝗹𝗶 𝘀𝘁𝘂𝗱𝗲𝗻𝘁𝗶 𝗽𝗶𝘂̀ 𝗺𝗲𝗿𝗶𝘁𝗲𝘃𝗼𝗹𝗶.

👉 𝗟𝗲𝗴𝗴𝗶 𝗹𝗮 𝗹𝗼𝗰𝗮𝗻𝗱𝗶𝗻𝗮 𝗾𝘂𝗶 𝘀𝗼𝘁𝘁𝗼 ⤵

👉 Scarica il bando dell’UKE Università Kore Enna - pagina ufficiale a questo link: https://bit.ly/3e9ljif

Locandina Master


11 agosto 2022 - Diffida per mancato pagamento Quota 2022

Si comunica agli iscritti, inadempienti all'obbligo del pagamento della Quota 2022, che, nella giornata odierna, è stata inviata agli stessi formale pec di diffida.
Chiediamo, quindi, responsabilmente, di adempiere al dovere di iscritti all'Albo degli Assistenti Sociali e di non mettere il Consiglio nella condizione di avviare procedure che mal volentieri dovrà adottare.

Il Croas Sicilia

In allegato ''Nota di diffida per mancato pagamento Quota 2022''

Scarica il file


02 agosto 2022 - Chiusura uffici Croas Sicilia

Si comunica che gli uffici del Croas Sicilia resteranno chiusi dal 15 al 19 agosto 2022.
Il Presidente
Giuseppe Ciulla


20 giugno 2022 - Giornata Mondiale del Rifugiato

Il 20 giugno è la Giornata Mondiale del Rifugiato. Stiamo condividendo la foto del logo del Croas Sicilia con un nastro di solidarietà per mostrare che siamo #𝙒𝙞𝙩𝙝𝙧𝙚𝙛𝙪𝙜𝙚𝙚𝙨 in tutto il mondo – chiunque siano, da qualsiasi parte provengano e ogni volta che sono costretti a fuggire. Vuoi unirti a noi?

Croas Sicilia #Withrefugees


10 giugno 2022 - Sottoscritto in Prefettura a Messina Protocollo d'intesa per la prevenzione ed il contrasto dei fenomeni del bullismo, cyberbullismo e delle devianze giovanili

Uniti contro il bullismo e il cyberbullismo: Forze dell’Ordine, Operatori socio sanitari, Istituzioni del territorio, Ordini professionali, il Garante Regionale per l’Infanzia e l’Adolescenza, il Centro per la Giustizia Minorile, il Tribunale per i minorenni di Messina e tanti altri. Il protocollo firmato oggi alla Prefettura di Messina riunisce oltre 20 soggetti istituzionali e associativi per promuovere progetti e interventi diffusi sul territorio, ma anche per migliorare la formazione professionale di chi deve contrastare questi fenomeni e proteggere i nostri bambini e i nostri ragazzi dalla violenza. Un’iniziativa sposata dal Croas fin dal primo momento.
“Siamo da sempre sostenitori dell’esigenza di co-costruire gli interventi sociali – dice il Presidente regionale dell’Ordine degli Assistenti sociali, Giuseppe Ciulla - Questo protocollo crea uno strumento permanente di confronto e lavoro sinergico nella diffusione della cultura della legalità e nella prevenzione di episodi di violenza e sopraffazione”.

Un documento con cui il Croas assume degli impegni precisi:

- diffondere la conoscenza del presente protocollo d’intesa attraverso il proprio sito e gli altri canali di comunicazione istituzionale, affinché i propri iscritti conoscano l’esistenza del protocollo operativo e del Network dallo stesso predisposto ,per meglio intervenire nella presa in carico dei minori e nelle azioni di prevenzione.
- prevedere, nella formulazione del POF annuale, ( Piano offerta formativa) redatto dal Consiglio Regionale Assistenti Sociali (CROAS) Sicilia, rivolto ai propri iscritti, tematiche inerenti i temi del presente protocollo, al fine di approfondirne gli argomenti ed ipotizzare strategie di intervento e nuove metodologie.
- favorire e predisporre una formazione congiunta tra gli attori firmatari del presente protocollo, perché gli argomenti possano essere trattati in maniera multidisciplinare, definendo tra l’altro, compiti e ruoli di ciascuno. Gli eventi formativi congiunti saranno riconosciuti dal CROAS Sicilia come Formazione Continua per i propri iscritti.
- realizzare iniziative tese a sviluppare una cultura e una pratica del lavoro sociale di comunità con l’obiettivo di contribuire alla messa a sistema di pratiche che possano concorrere a contrastare la povertà educativa;
- partecipare in maniera propositiva ai tavoli istituzionali decisionali delle politiche di welfare, al fine di sostenere le azioni volte al potenziamento del Servizio Sociale professionale ed i servizi sociali sul territorio per offrire continuità agli interventi, garantire i LEP ed implementare il lavoro di rete,
- promuovere e realizzare progetti e specifiche iniziative, in particolare per la realizzazione delle finalità del presente Protocollo.

“Siamo stati felici – dice ancora Ciulla - di contribuire alla stesura del protocollo chiedendo l’inserimento di eventi formativi congiunti in modo da implementare le competenze dei nostri iscritti e suggerendo anche tra le azioni da portare avanti, la partecipazione propositiva ai tavoli istituzionali decisionali delle politiche di welfare per garantire i LEP ed implementare il lavoro di rete. Ci auguriamo che il modello possa essere replicato anche in altre città e ad altre tematiche sociali”.

Leggi il comunicato ufficiale della Prefettura di Messina ed il Protocollo

Comunicato Prefettura Messina

Firma Presidente Croas Sicilia Protocollo


07 giugno 2022 - Manifestazione di interesse per la partecipazione ai Tavoli Regionali Minorenni - Sanità - Giustizia

Il Croas Sicilia, nella seduta di Consiglio del 14.05.2022 , ha determinato di estendere la partecipazione degli iscritti ai lavori dei suindicati Tavoli regionali permanenti, al fine di promuovere spazi di studio e di confronto propositivi, in raccordo con gli atti di indirizzo forniti dal Cnoas.

Possono partecipare gli Assistenti Sociali iscritti all’Albo del Croas Sicilia e che lavorano in Sicilia:
1. presso il Dipartimento Giustizia Minorile e di Comunità, in qualità funzionari di ruolo o a contratto - Tavolo Giustizia;
2. presso gli EE.LL., nel Servizio Sanitario Regionale, Area Minorenni e Famiglie, nel Privato Sociale e presso Servizi che si occupano di Minorenni quali Comunità, Centri Diurni, Centri di Aggregazione , ect - Tavolo Minorenni;
3. presso il Servizio Sanitario Regionale ed in Enti convenzionati con il Sistema Sanitario Regionale - Tavolo Sanità.

Si invitano pertanto gli iscritti interessati ad inviare istanza come da Modello 1 allegato. La partecipazione ai Tavoli avverrà da remoto.
La domanda deve essere inviata esclusivamente a mezzo pec all’indirizzo ordineassistentisociali.sicilia@pec.aruba.it, entro l’8 luglio 2022, indicando in oggetto la dicitura "Short list Tavoli Giustizia - Minorenni- Sanità".

N.B. L’iscrizione alla short list non costituisce procedura concorsuale, né dà luogo alla predisposizione di graduatorie, né all'attribuzione di punteggi, non sarà utilizzata per il conferimento di incarichi professionali retribuiti e viene svolta a titolo puramente gratuito.

Il Presidente
Giuseppe Ciulla

Modello domanda Short List Tavoli Giustizia, Minorenni, Sanità


02 giugno 2022 - Festa della Repubblica 2022

"Volgendo lo sguardo al nostro passato ci si accorge di quanto cammino sia stato fatto dalla Repubblica per garantire agli italiani democrazia, libertà, benessere, giustizia, diritti, qualità della vita. Di quanti ostacoli siano stati superati, quando è prevalsa la coesione, il senso di responsabilità, la lungimiranza. Di questo dobbiamo essere fieri, senza che questo possa indurre a trascurare i tanti problemi e le tante difficoltà che emergono.
Questa storia ci induce quindi a guardare al futuro con maggiore ottimismo e forza d’animo: il 2 giugno, oggi come ieri, è una festa per tutti gli italiani".
(Sergio Mattarella)

Festa della Repubblica 2022


24 maggio 2022 - Comunicazione agli iscritti

Gentile Collega,
pervengono a questo Ordine segnalazioni da parte degli iscritti che, avendo già pagato, si ritrovano, a mia firma, una pec di Agenzia delle Entrate - Riscossione di sollecito di pagamento della Quota 2021.
Occorre precisare che questo Ordine ha trasmesso ad Agenzia SOLO l’elenco dei reali morosi 2021.

Tuttavia stanno arrivando via pec degli avvisi di pagamento a quegli iscritti che hanno effettuato il pagamento con Bonifico Bancario ed a coloro che hanno pagato il Bollettino di Agenzia delle Entrate - Riscossione dopo la scadenza del 31 Maggio 2021.

Come risolvere ciò?

A tutti coloro che hanno pagato il 2021 con Bonifico Bancario ed hanno ricevuto pec da Agenzia delle Entrate - Riscossione chiediamo con urgenza di inviare copia del bonifico effettuato, insieme al proprio Codice Fiscale a ordineassistentisociali.sicilia@pec.aruba.it
Sarà cura di questo Ordine, verificato l’atto, procedere all'annullamento dell'avviso con immediato invio di ricevuta di effettiva cancellazione dell’onere richiesto da Agenzia delle Entrate - Riscossione. Il documento di ricevuta dovrà essere conservato dall’iscritto.

Tutti coloro che hanno effettuato il pagamento, con il bollettino di Agenzia delle Entrate Riscossione, DOPO il 31 Maggio 2021, devono rivolgersi agli Uffici di Agenzia delle Entrate - Riscossione di competenza al fine di ottenere lo sgravio.

Si rappresenta infine che, stante la complessità e rigidità del sistema di Agenzia delle Entrate - Riscossione delle quote di iscrizione, questo Consiglio, insediatosi a Luglio del 2021, ha deliberato che dall’anno 2022, l'unica modalità di pagamento della quota annuale è attraverso il sistema PagoPa, lasciando esclusivamente ad Agenzia delle Entrate-Riscossione il solo compito dell’invio della cartella agli effettivi morosi.

E' volontà ed impegno da parte del CROAS Sicilia, sanare e risolvere, senza allarmismi, tutte le situazioni pendenti con Agenzia delle Entrate - Riscossione che, come è noto, finita l'emergenza Covid, sta smaltendo tutto il pregresso.
Un cordiale saluto

Il Presidente Croas Sicilia
Giuseppe Ciulla


23 maggio 2022 - 30 anni dalla strage di Capaci

“𝓒𝓱𝓮 𝓵𝓮 𝓬𝓸𝓼𝓮 𝓼𝓲𝓪𝓷𝓸 𝓬𝓸𝓼𝓲̀, 𝓷𝓸𝓷 𝓿𝓾𝓸𝓵 𝓭𝓲𝓻𝓮 𝓬𝓱𝓮 𝓭𝓮𝓫𝓫𝓪𝓷𝓸 𝓪𝓷𝓭𝓪𝓻𝓮 𝓬𝓸𝓼𝓲̀. 𝓢𝓸𝓵𝓸 𝓬𝓱𝓮 𝓺𝓾𝓪𝓷𝓭𝓸 𝓼𝓲 𝓽𝓻𝓪𝓽𝓽𝓪 𝓭𝓲 𝓻𝓲𝓶𝓫𝓸𝓬𝓬𝓪𝓻𝓼𝓲 𝓵𝓮 𝓶𝓪𝓷𝓲𝓬𝓱𝓮 𝓮 𝓬𝓪𝓶𝓫𝓲𝓪𝓻𝓮, 𝓬'𝓮̀ 𝓾𝓷 𝓹𝓻𝓮𝔃𝔃𝓸 𝓭𝓪 𝓹𝓪𝓰𝓪𝓻𝓮. 𝓔𝓭 𝓮̀ 𝓪𝓵𝓵𝓸𝓻𝓪 𝓬𝓱𝓮 𝓵𝓪 𝓼𝓽𝓻𝓪𝓰𝓻𝓪𝓷𝓭𝓮 𝓶𝓪𝓰𝓰𝓲𝓸𝓻𝓪𝓷𝔃𝓪 𝓹𝓻𝓮𝓯𝓮𝓻𝓲𝓼𝓬𝓮 𝓵𝓪𝓶𝓮𝓷𝓽𝓪𝓻𝓼𝓲 𝓹𝓲𝓾𝓽𝓽𝓸𝓼𝓽𝓸 𝓬𝓱𝓮 𝓯𝓪𝓻𝓮". (𝗚𝗶𝗼𝘃𝗮𝗻𝗻𝗶 𝗙𝗮𝗹𝗰𝗼𝗻𝗲)

Vogliamo ricordare il giudice Falcone con le sue stesse parole per rinnovare il nostro #impegno nella costruzione di una società più giusta e solidale dove la mafia non trova posto.

A questi temi nel trentennale delle stragi del ’92 abbiamo scelto di dedicare il prossimo numero della nostra rivista in uscita a luglio alla vigilia dei trent'anni della strage di via d'Amelio in cui perse la vita il giudice Paolo Borsellino.

Abbiamo una grande responsabilità: quella di essere all’altezza dell’etica che sta alla base della nostra professione.

"Non li hanno uccisi: le loro idee camminano sulle nostre gambe" non come slogan ma come impegno quotidiano.

Scarica il file


16 maggio 2022 - Webinar sugli esiti della Ricerca SENTI.N.E.L. - Save the Date 10 giugno 2022

WEBINAR
10 giugno 2022 - h. 15.00 – 18.00
''L’esperienza della pandemia e i nuovi strumenti tecnologici nella pratica del servizio sociale professionale''
POSTI DISPONIBILI 230 - Crediti deontologici 3 Per partecipare, occorre registrarsi al link https://forms.gle/kqCQ2Kuish9S42QY7

Scarica il file


16 maggio 2022 - Webinar sugli esiti della Ricerca SENTI.N.E.L. - Save the Date 26 maggio 2022

WEBINAR
26 maggio 2022 - h. 15.00 – 18.00
''I fondamenti del servizio sociale professionale: modelli teorici, codice deontologico e dilemmi etici''
POSTI DISPONIBILI 230 - Crediti deontologici 3 Per partecipare, occorre registrarsi al link https://forms.gle/ptJWxrov7RwVj4tX8

Scarica il file